TERAPIE FISICHE STRUMENTALI:Considerazioni cliniche e applicazioni terapeutiche
marzo 11, 2017
TERAPIE FISICHE STRUMENTALI:Considerazioni cliniche e applicazioni terapeutiche
aprile 29, 2017

LASER: evidenze scientifiche e possibilità terapeutiche della luce laser sui tessuti
Clinica e principi dosimetrici

08 APRILE 2017

presso “Stemafisiolab LATINA” – Strada Torre la Felce – Latina

Dott. Elio Paolini

PROGRAMMA CORSO TECAR STEMA

– Registrazione dei partecipanti e saluti

– Introduzione sul concetto di energie

– Da Einstein a Maimann: cenni storici sulla nascita del laser

– Considerazioni scientifiche sulle radiazioni controllate

– Propagazione del laser e parametri fisici: trasmissione, assorbimento, diffusione

– Generatori della luce laser: mezzo attivo, sistema di pompaggio e risonatore ottico

COFFEE BREAK

– Lunghezze d’onda e finestre terapeutiche

– Stato dell’arte sui vari tipi di laser in commercio: dall’He-Ne allo NdYag

– Caratteristiche del laser diodico e dei mezzi attivi

– Cromofori

– Lunghezze d’onda e finestre terapeutichePotenze, Fluenza, Frequenza, Tempo, Dose

– Energia e vari tipi di emissione (continuo, temporizzato/frequenziato, pulsato, superpulsato)

PRANZO

– Differenze laser diodico 1064 nm vs laser NdYag 1064 nm

– Interazioni laser/tessuto (fotofisica, fototermica, fotochimica, fotomeccanica)

– Interazioni vs. effetti biologici

– Il principio di ormesi: dosi terapeutiche

COFFEE BREAK

– Indicazioni terapeutiche/cliniche

– Effetti collaterali

– Controindicazioni relative ed assolute

– Protezione e sicurezza

– Obblighi operatore

– EBM

POMERIGGIO (PRATICA)

– Schemi terapeutici generali (scansione veloce, punti fissi, scansione lenta)

– Rachide

– Arto superiore

– Arto inferiore

– Lesioni muscolari

– Trigger Points, Antalgia